i rifiuti marini

I rifiuti marini sono una delle principali minacce agli ecosistemi marini. Causano danni agli animali ma anche alle attività umane, creando problemi alla navigazione e al turismo. Fra le fonti principali, dopo le discariche abusive e le pratiche di smaltimento scorrette, anche il turismo e le attività marittime. Sono almeno 135 le specie marine mediterranee che ingeriscono rifiuti marini: dalle cozze alle balene, dagli squali alle sardine, tartarughe, capodogli e uccelli marini possono ingerire o rimanere intrappolati nei rifiuti abbandonati. Il problema maggiore è posto dai rifiuti in plastica, oltre l’80% dei rifiuti trovati in spiaggia e sui fondali: con il tempo si sbriciolano, senza mai sparire del tutto, destinati a esser ingoiati per errore dagli stessi pesci, crostacei e molluschi che arrivano poi sulle nostre tavole.

Leggi la relazione dell’indagine 2016 di Legambiente sui rifiuti nelle spiagge italiane

Annunci